Uno strumento prezioso a Komen-Comeno

DSC_1940_komen_cerkev_sv_jurija_big

Il paese di Komen sopra Aurisina vanta la presenza di uno strumento interessantissimo e prezioso, di cui si auspica un prossimo restauro filologico. Lo strumento risale al 1755 e proviene dalla chiesa goriziana di San Francesco, demolita. Il costruttore è un organaro anonimo di Villacco, secondo alcune ipotesi l’organaro di origine ceca Elias Pratzer (Elija Pračker). L’organo, dopo essere stato comprato a Gorizia, fu montato e verosimilmente trasformato dall’organaro sloveno J.G. Kunat.

f

La disposizione è la seguente:

Principal 8

Vox humana (lab.)

Flauto

Bourdon

Viola

Kvinta 2 2/3

Oktava 2

Superoktava 1

Subbas 16

Bordunal 8

gRecordFieldThumbnailDSC_1918_komen_cerkev_sv_jurija_procelje_big

o

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...